Il sito leader della Pesca Sportiva
Pescareonline


La pesca del polpo in Puglia
di Simone Bini

Indubbiamente, questo articolo potrebbe risultare assurdo abituati ormai solo alle grandi catture o alle tecniche sempre più all’avanguardia; ritengo invece che le tradizioni locali di pesca risultano essere un’importante risorsa per tutti gli appassionati.

Nel mese di luglio, mi trovavo in Puglia e, precisamente in una piccola località di mare chiamata Torre Canne, ai piedi di Ostuni, tipico paese caratterizzato dalle sue abitazioni di colore bianco.

In questa zona che si affaccia sul mar Adriatico, ho riscontrato che molti appassionati praticano una tipologia di pesca che viene tramandata di padre in figlio: la pesca del polpo.

Questa tecnica di pesca viene effettuata secondo tradizione a circa due o trecento metri dalla costa, a bordo di piccole imbarcazioni.
La conformazione del fondale è prevalentemente rocciosa e, quindi, un habitat marino dove si possono trovare molti polpi. In questa zona il mare, a differenza della parte a nord, si caratterizza per la costa frastagliata e per una trasparenza dell’acqua molto simile a quella del Tirreno.

La cattura dei polpi avviene in questo tratto di mare utilizzando una tecnica di pesca molto divertente che i nonni insegnano ai nipoti e che, a differenza di tante altre che richiedono esperienza, può esser praticata da tutti.
Molte le donne presenti a bordo delle imbarcazioni che si cimentano nella cattura dei polpi.

Il momento ideale per questa pesca è prima che il sole inizi a tramontare; si riscontrano più catture dopo le mareggiate, che avvicinano i polpi sotto costa.

Il fondale dove vengono immersi i calamenti è un fondale roccioso di circa 10 metri; questa tecnica si effettua a scarroccio.
L’azione di pesca si effettua con una lenza madre dello 0.50 mm dotata nella parte terminale di circa 4 asole dove vengono bloccate le esche ed un piombo terminale.

Come esche vengono utilizzate la zampa di gallina, i granchi, un pezzo di straccio bianco e piccoli pesci come le sardine.
Le esche servono per richiamare l’attenzione dei polpi che, non appena scorgono queste esche poste in serie l’una sull’altra, non resistono e, incuriositi, si precipiteranno sopra.

Per avere un buon riscontro non deve esserci molta corrente, questo perché con il dito si deve riuscire ad avvertire la presenza del polpo sulle esche.

Al momento in cui si sente appesantire la lenza,è necessario procedere lentamente, con un movimento regolare, a recuperare il nailon fino a quando, arrivato in superficie, il polpo dovrà esser prontamente guadinato, evitando così che si possa staccare.

Con questa pesca, i pescatori locali riescono a catturare anche trenta polpi in un pomeriggio.

E’ una tecnica divertente ma, che come tutte le altre, non deve avere un impatto su questa specie.

Dopo la cattura, si può assistere ad una tipica lavorazione del polpo denominata arricciatura.

Consiste nel riempire una busta di plastica piena d’acqua di mare,mettere dentro il polpo ed agitarla per alcuni minuti; si riesce così ad ammorbidire il polpo.

Il nostro pomeriggio con gli amici di Torre Canne, ha registrato la cattura di diversi polpi di medio- piccole dimensioni;abbiamo potuto accertare le potenzialità di questa tecnica.

Al tramonto decidiamo di ritirarci per andare in un ristorante tipico del luogo a degustare i nostri polpi, cucinati secondo le ricette tipiche.
Una giornata di pesca diversa da tutte le altre, accompagnata dai racconti, dall’ esperienza e dalla grande disponibilità che rendono questa gente molto ospitale.

Ritornerò sicuramente in questa zona perché si possono effettuare divertenti sessioni di pesca, soprattutto durante il periodo invernale.
Proverò a mettere in pratica gli insegnamenti anche nelle zone di mare che abitualmente frequento, per valutare l’eventuale rendimento.
Questa esperienza è stata per me molto significativa, è la pura dimostrazione che in questo settore e nella vita quotidiana si può sempre imparare per migliorare le nostre conoscenze.


Home - News - Blog - Tecniche - Itinerari - Prodotti - Esche - Esperti - Campioni - Foto -POL Junior
Newsletter | Forum | Ricette | Gare | Link | Pesci | Video | Acque | Negozi | Contatti | Club | Mercatino | Incontri | Pagine blu

www.pescareonline.it- infopostapescareonline.it
Tutti i diritti riservati

Credits: Marg8.com