Il sito leader della Pesca Sportiva
Pescareonline


Lo Stripped Bass, la Spigola a strisce
di Gionata Paolicchi

Da tempo ho in cantiere questo articolo, oltre due anni, da quando infatti nel 2002 feci comprare al proprietario del Lago del Sole di Massa alcuni quintali di Stripped Bass, la spigola d’acqua dolce, simile ad una spigola ma con delle strisce sui fianchi.

Dopo qualche giorno dall’immissione questi pesci iniziarono subito ad abboccare, soprattutto si prendevano nel sottoriva, sia a tremolina che con il verme di terra, ma dopo poco scoprimmo che mangiavano qualsiasi cosa ed in più avevano delle carni squisite!
Io stesso, che come molti amici del nostro forum sapranno, non mangio pesce d’acqua dolce, ma non per “cavalcare l’onda del no-kill” principalmente perché non mi piace nessun pesce che non sia di mare, ma ne portai alcuni esemplari a casa, cucinati e… ottimi, anzi squisiti, sembravano vere spigole di mare… chiaro è che se lo Stripped Bass vive per lungo tempo in un acqua melmosa… inevitabilmente saprà di fango.

Un valido sostituto quindi per le trote nel periodo estivo, questo l’intento dei gestori dei laghetti… un problema c’era però a quel tempo al Lago di Massa: questi pesci stanno in branchi molto numerosi e nel sottoriva, se l’acqua è trasparente come lo è al Lago del Sole, i branchi sono poi facilmente individuabili… ma soprattutto, essendo molto voraci sono quindi facilmente pescabili.
Se ne possono prendere alcune decine al giorno… ma… a differenza delle trote che costano sui 3 euro al chilo… gli Stripped costano 3-4 volte tanto! A differenza delle prime immissioni effettuate alla fine degli anni ’90, immissioni pressochè fallimentari, con gravi morie di pesce e perdite di svariati milioni da parte degli allevatori che dovevano risarcire ovviamente i proprietari dei laghetti, adesso, gli allevatori hanno evidentemente capito i problemi che causavano la morte di questi pesci, la causa principale, almeno così parrebbe, è la qualità dell’acqua.

Da questo punto di vista il Lago del Sole è praticamente perfetto, un ottimo ph e ossigeno perfetto, infatti le spigole a strisce non sono mai morte.
Uno dei primi a pescarli l’amico Ernesto, d’inverno trotaiolo e d’estate… “Strippedolo”… Quando questi pesci ci sono veramente non hanno bisogno di particolari accorgimenti per essere pescati: li abbiamo presi a galleggiante, a spinning con rotanti, jig, ondulanti, a mosca con degli stremar.
Oppongono una buona resistenza, tirano più di una trota per capirsi, di solito quelli immessi nei laghi pesano dai 4 agli 8 etti. Ho cercato nel tempo di farmi una cultura, ho cercato in internet informazioni sui siti americani, infatti li è nato lo Stripped ed esistono siti dedicati a questo pesce(www.stripers247.com), una razza creata artificialmente ed immessa per la prima volta in mare nel 1886 nella costa ovest, al fine di rilanciare il mercato della pesca professionale in crisi in quel periodo. Almeno così mi è parso di intendere, anche se altre fonti dicono cose totalmente diverse sulla sua origine e cioè che questo pesce sia un incrocio naturale tra un Sea Bass ed un Black Bass e cioè tra una spigola ed un persico trota.

Infatti nel sito Spinningonline ho trovato un’editoriale di Giuseppe Boschetti che dice:
“Il suo nome è Stripped Bass. In pratica un Black Bass argenteo con un pò di strisce laterali.
Nel suo paese d'origine vive sia in acqua salata che dolce.
La sua presenza non è certa, ecco il perchè del forse nei posti a tavola, ma sembra che nel torinese sia stato immesso in alcuni laghetti a pagamento per la gioia dei pescatori locali.
Se la notizia fosse vera tra un po' di tempo anche questo pesce "estero" farà la sua comparsa nel Po.
Se come amante della pesca a spinning queste notizie non posso altro che farmi piacere, aumentando il numero di possibili prede, come pescatore la cosa mi rattrista.
A causa di "lotte" tra laghetti che, pur di aggiudicarsi più pescatori del concorrente limitrofo, inseriscono nelle loro acque qualsiasi cosa, fra non molto nelle nostre acque troveremo le cose più strane.
Spero che l’intelligenza di tali gestori sia tale da non farci trovare, fra qualche anno, per assurdo anche degli alligatori perche’ libidinosi da catturare.”

Non sono d’accordo sul discorso che è un Black Bass argenteo con strisce, penso sia più una spigola con strisce, comunque sia è un bel pesce. Sempre on line ho trovato foto di esemplari veramente magnifici, pesci di 15-30 chili ed addirittura ho trovato la foto del record del mondo dello Stripped Bass, un pesce di oltre 35 chili clicca nel sito: www.stripers247.com/NewJerseyworldrecord.htm. La peculiarità di questo pesce è che è molto fertile, si riproduce veramente ed in quantità esagerata, è stato stimato che una femmina di 13 anni deposita oltre 5 milioni di uova all’anno!

Penso che forse questa specie, a differenza dei clarius, dei channel & company, sia la benvenuta in casa nostra, è una spigola, una spigola che vive sia nei laghi che nel mare, una spigola che arriva a 35 chili… ma che volete di più?
Ben venga! Magari ci fossero anche gli Snook ed i bonefish in Italia… eviterei di andare a Cuba a pescarli… sto scherzando ovviamente.
Sono comunque curioso di sapere di più di questa specie ed invito voi utenti di Pescareonline a scrivermi informazioni utili o testi (in italiano) che trovate anche in internet e potete inviarceli via email a info@pescareonline.it.


Home - News - Blog - Tecniche - Itinerari - Prodotti - Esche - Esperti - Campioni - Foto -POL Junior
Newsletter | Forum | Ricette | Gare | Link | Pesci | Video | Acque | Negozi | Contatti | Club | Mercatino | Incontri | Pagine blu

www.pescareonline.it- infopostapescareonline.it
Tutti i diritti riservati

Credits: Marg8.com