News

A pesca con papà a Terracina 11-12 maggio

Di com stampa pubblicato il 27/04/13

Vi annuncio che il giorno 11 e 12 maggio p.v. si terrà presso il porto di Terracina ( lato traghetti) una manifestazione denominata "a pesca con papà". Manifestazione organizzata dall'Associazione Spinningmarino. Un associazione, è giusto ricordarlo, senza scopo di lucro. La manifestazione è volta alla valorizzazione e divulgazione del territorio e, contemporaneamente, all'introduzione alla pesca a spinning con la tecnica del light rock fishing. Manifestazione rivolta principalmente a tutti ma, in particolare, ai bambini. Vogliamo infatti introdurre i più piccoli alla pesca a spinning e, più in generale, alla nobile arte della pesca. Vogliamo creare uno spazio, un occasione, per i minori. Vogliamo, magari, che si crei una sinergia tra i bambini e i propri genitori in modo che ENTRAMBI possano vivere INSIEME questa grande passione.
Riteniamo che sia necessario dare ai più giovani un opportunità; informare che tra le tante attività esiste anche la pesca. Un opportunità che ho avuto io e molti di voi. La pesca è un attività che si vive all'aria aperta a contatto con la natura. Un modo anche per parlare di problemi come l'ecologia, l'ecosostenibilità e la scoperta del proprio territorio e delle risorse che contiene.
Ci teniamo a sottolineare che l'iniziativa è TOTALMENTE GRATUITA.
Non ci sono spese di iscrizione e non c'è bisogno di spendere € 1 per attrezzatura.
L'organizzazione fornirà a tutti GRATUITAMENTE, in uso, tutto l'occorrente per pescare. Tutto, dalla canna al mulinello alle esche. TUTTO. Non solo. Ci saranno anche validissimi tutor che spiegheranno i segreti di questa nuova e affascinante tecnica.
Non posso pertanto non ringraziare quanti hanno aderito a questa iniziativa e che avrete modo e maniera di conoscere di persona: Silvio Smania, Giorgio Bacherini, Marco Cacciamano, Filippo Micheletti. Parteciperà all'evento anche Andrea Collini (titolare della COLMIC) e diverse emittenti locali che riprenderanno l'evento tutti i giorni.

 


FacebookTwitterGoogle+Invia per email

Collabora


Ti potrebbero interessare anche: