News

Acque pubbliche verso la privatizzazione?

Di redazione pubblicato il 08/07/14

In Austria da anni hanno privatizzato le acque... come? Il fiume, o i laghi, sono divisi in lotti, questi lotti vanno all'asta ed è possibile prendere il tratto X con X euro in concessione per 5 anni, 10 anni ecc. Per pescare poi in quel tratto di fiume c'è da fare un permesso giornaliero. In Italia? Le acque sono libere... ma davvero? E allora come mai nel Lago di Varese adesso c'è da pagare? http://www.pescatorilagovarese.it/ E come mai in tanti altri tratti di fiumi e laghi ci sono da pagare permessi a quella cooperativa, a quella associazione e via dicendo? Stiamo diventando, senza rendercene conto, come l'Austria? Voi siete contenti di questo? Cosa ne pensate?


FacebookTwitterGoogle+Invia per email

Collabora


Ti potrebbero interessare anche: