News

AMO D’ORO FIPO EDIZIONE 2016

Di comunicato stampa pubblicato il 22/02/17

AMO D’ORO FIPO EDIZIONE 2016: GIOVANI ALLA RIBALTA ED ESORDIO DEL SURF FEMMINILE

 Verrà assegnato il prossimo 25 febbraio alla Fiera di Vicenza, in occasione del ‘Pescare Show’, il trofeo Amo d’Oro FIPO edizione 2016, il prestigioso premio riservato ai più forti agonisti italiani della pesca in mare e delle acque interne.

Tante le novità di questa edizione del trofeo, a cominciare dai volti nuovi che vincono, per la prima volta, le rispettive classifiche di specialità elaborate da alcuni dei più eminenti esperti del mondo della pesca sportiva. Cominciamo con il menzionare il giovanissimo Anthony Giacomini, vincitore dell’Amo d’Oro canna da natante; a soli diciotto anni Giacomini, oggi più che una certezza della pluridecorata Lenza emiliana Tubertini, è riuscito infatti a scalzare dal podio una vera leggenda della specialità, ossia Marco Volpi, suo compagno di squadra e polverizzatore di record (Volpi è riuscito a vincere l’Amo d’Oro per nove volte di seguito). Giacomini ha vinto dunque la scommessa di essere il futuro della canna da natante? Solo il tempo potrà dirlo; nel mentre si gode la vittoria del trofeo, pronto a difendere i colori del suo club e dell’Italia in campo nazionale ed internazionale.

Sempre in ambito marino troviamo quest’anno una novità…in rosa! Per la prima volta verrà assegnato l’Amo d’Oro alle ragazze del surfcasting, ed il titolo 2016 è andato a Francesca Brunetti, fortissima pescatrice del team Asd Capitanjig di Nettuno (Roma).

 

Di seguito le classifiche finali dell’Amo d’Oro FIPO edizione 2016 in base alle differenti discipline:

 MARE

-       canna da riva: vincitore Marco Bacchiani, Club della Pesca Artico Cervia  

-       canna da natante: vincitore Anthony Giacomini, Lenza Emiliana Tubertini

-       surfcasting femminile: vincitrice Francesca Brunetti, Asd Capitanjig

 ACQUE INTERNE

-       pesca al colpo: vincitore Giuliano Prandi, Lenza Emiliana Tubertini

-       trota torrente: vincitore Gilberto Colombo, Apsd Garisti Artico 93

-       trota lago: vincitore Mirco Venturelli, Asd Soffritti Tubertini Sagip

 REGOLAMENTI E CLASSIFICHE: COME SI ASSEGNANO I PUNTEGGI

I vincitori del premio sono individuati attraverso le classifiche elaborate da alcuni dei più eminenti esperti del settore, ossia: Ferdinando Valvassura per la pesca da riva e da natante, Stefano Bastianacci per la pesca al colpo in acque interne, Vincenzo Bonacci per le specialità trota lago e trota torrente e Zefferino Guidi per il surfcasting.

Agli agonisti sono assegnati punteggi differenziati in base ai risultati conseguiti nelle manifestazioni agonistiche nazionali ed internazionali cui hanno partecipato. I più forti pescatori sono perciò designati attraverso un preciso calcolo che non lascia spazio a dubbi: i migliori garisti della stagione sono i vincitori dell’Amo d’Oro FIPO!     

 

 

In allegato trasmettiamo le foto di alcuni dei vincitori del trofeo Amo d’Oro FIPO 2016


FacebookTwitterGoogle+Invia per email

Collabora


Ti potrebbero interessare anche: