BRANZINO The Challenge

di redazione pubblicato il 11/02/17


L’Italia i prossimi 5, 6 e 7 maggio sarà protagonista, per la prima volta, di una competizione di pesca sportiva internazionale con esche artificiali, da kayak, unicamente dedicata alla spigola.
Branzino “The Challenge”, questo il nome accreditato all’evento unico in tutta Europa e alla sua prima edizione, si colloca ai livelli delle più prestigiose “fishing competition” di carattere internazionale sia per il suo format organizzativo che per il montepremi complessivo in gioco, oltre 15.000 euro con un’importante componente economica a consolidare il payout per i primi tre classificati.
La location che ospiterà questo super evento poteva essere solamente Orbetello dove le due caratteristiche lagune, di Ponente e Levante note per le potenzialità inerenti la pesca sportiva, vantano la presenza di uno stock ittico di spigole da sogno con esemplari anche di taglia record.
Patrocinata dall’amministrazione comunale di Orbetello e organizzata da Insidefishing e Galaxy Kayaks, la manifestazione si articolerà su tre giorni; il primo, venerdì, sarà dedicato all’accoglienza, alla registrazione dei partecipanti, e all’opportunità di esplorare i campi gara per acquisirne la conoscenza ambientale e dei punti di riferimento, mentre il secondo e terzo giorno, rispettivamente sabato e domenica, rappresenteranno le giornate di competizione che chiameranno in causa entrambi gli specchi lagunari gareggiando il primo giorno a Levante e la seconda giornata a Ponente.
I risultati delle due sessioni di pesca, al termine della competizione, verranno sommati per stilare la classifica finale che terrà conto sia della partecipazione per concorrente individuale che di una seconda classifica per team composti da due pescatori. Il punteggio si baserà sulla lunghezza delle spigole catturate assegnando un punto per ogni centimetro secondo la sommatoria della misura delle varie prede. Poiché la vocazione della manifestazione verterà sul no-kill, per facilitare il rapido rilascio delle spigole il termine di verifica della lunghezza si baserà sulle immagini fotografiche scattate direttamente dai concorrenti in gara mediante il loro supporto telefonico con la trasmissione dell’immagine in tempo reale, tramite applicazione WhatsApp, direttamente al recapito di riferimento degli organizzatori.
Per questa grande manifestazione, con la finalità di agevolare coloro che saranno sprovvisti di kayak, vi sarà l’opportunità di noleggiarlo direttamente in loco (un modello appositamente realizzato per l’evento, da Galaxy Kaykas e Railblaza, in edizione limitata), segnalandolo semplicemente in fase di iscrizione fino ad esaurimento della disponibilità che conta comunque uno stock di circa 40 unità.
Base operativa dell’evento sarà la piattaforma del circolo canottieri di Orbetello, alle porte della città, dove verrà allestita un’area espositiva dedicata a partner e sponsor che organizzeranno attività dimostrative rivolte anche al pubblico. Tra i brand più blasonati appunto Galaxy Kayaks per il settore kayak e accessoristica, Pure Fishing e Tubertini per il settore delle attrezzature da pesca, Garmin Marine per la componentistica strumentale, l’ente fieristico di Padova per gli eventi, ed altre prestigiose realtà che animeranno la manifestazione ai margini e durante l’attività competitiva.
In un contesto ambientale mozzafiato quale il territorio dell’Argentario, la sfida al branzino è aperta!
Info e iscrizioni su www.branzinothechallenge.com









Inserisci un commento

(La pubblicazione è soggetta ad approvazione da parte della redazione.)