News

CARPITALY A QUOTA 12.000

Di redazione pubblicato il 23/02/17

SALA: “SODDISFATTI GLI ESPOSITORI. SI CONTINUERA’ A LAVORARE SULLA LOTTA AL BRACCONAGGIO”
 

Si è chiusa oggi la due giorni della diciannovesima edizione di Carpitaly; manifestazione ampliata (grazie all’inserimento di un nuovo padiglione) e che ha totalizzato 12.000 ingressi. La manifestazione della Fiera Millenaria di Gonzaga dedicata a carpfishing e pesca al siluro ha, quindi, confermato il successo degli ultimi anni.

“Siamo molto soddisfatti – commenta il Presidente di Fiera Millenaria Giovanni Sala – sia per la risposta del pubblico che per l’apprezzamento ricevuto dagli espositori. Questi ultimi si sono detti molto contenti del nuovo allestimento e, sotto l’aspetto commerciale, delle vendite e della raccolta di contatti realizzate durante la fiera”.

Carpitaly, quest’anno, contava 100 espositori, tra cui i colossi mondiali specializzati in attrezzature per la pesca, molti dei quali hanno investito per ampliare la metratura dei loro stand, sfruttando così le opportunità offerte dal padiglione in più.

C’è poi l’aspetto dei contenuti e del dibattito. Da alcuni anni, infatti, Carpitaly e Fiera Millenaria sono impegnate nella lotta al fenomeno del bracconaggio che sta depredando le acque interne (il Po in particolare) e distruggendo l’equilibrio naturale dei fiumi. “Anche quest’anno abbiamo promosso un interessante convegno – commenta Sala – che ha avuto il principale merito di mettere ad un tavolo associazioni di pesca sportiva, politica e forze dell’ordine. Un primo importante risultato di questo impegno è già arrivato alcuni mesi fa con l’approvazione della legge, promossa proprio da Carpitaly – che rende il bracconaggio reato penale. Continueremo a sostenere un’attività di sensibilizzazione verso il pubblico e verso le istituzioni, anche al di là della due giorni di fiera”.

 

 

 

 


FacebookTwitterGoogle+Invia per email

Collabora


Ti potrebbero interessare anche: