Blog Del Direttore

Il Fair Play nella pesca

Di Gionata Paolicchi pubblicato il 17/05/11

di Roberto Ripamonti

Un incontro fortemente voluto, con Ruggero Alcanterini, Presidente del Comitato Nazionale Italiano Fair Play, per verificare la possibilità di portare la pesca ricreativa in palcoscenici che fino ad oggi, ha faticato ad avere. Potranno nascere scenari importanti in cui sarà possibile proporre la nostra attività con tutto il suo valore educativo e per rinforzare l'immagine dell'angler, come vero tutore e paladino dell'ambiente. Siamo noi i guardiani delle nostre acque; a noi spetta il compito di proteggerle. In un momento politico in cui l'ambiente è diventato oggetto di pura speculazione, la pesca sportiva prova a combattere la sua lotta alzando la testa e stringendo sinergie che vanno oltre gli angusti recinti in cui è stata confinata.
Nel mondo occidentale, la pesca sportiva fa parte della cultura dei popoli ed ha un valore riconosciuto ed indiscusso.
In Italia, siamo ancora all’anno zero e ogni istante che passa, dimostra quanto la gestione delle acque, sia deficitaria.
In questa situazione, chi ama la pesca ricreativa ha un ruolo eccessivamente marginale e subisce la vessazione di minoranze, capaci di interagire con la politica e con amministrazioni, scarsamente lungimiranti. Ho deciso di aderire senza riserve a Fair Play poiché credo fermamente e da sempre, nei valori che sono il manifesto di un giusto modo di vivere lo sport. Leggete le regole etiche e fatele vostre, saranno uno dei motori su cui poggiare la rinascita della pesca sportiva nazionale. Fair Play sarà un appuntamento fisso nei miei futuri progetti ed un vessillo che vestirò con orgoglio.

Comitato Nazionale Italiano Fair Play

Membro del Comitato Internazionale per il Fair Play - C.I.F.P.
Membro del Movimento Europeo Fair Play
Membro Consultivo della Fondazione Onesti
Associazione Benemerita di interesse sportivo riconosciuta dal C.O.N.I.
Statuto approvato dal C.O.N.I. con delibera 321 del 30/6/2005

I nostri obiettivi

Il Comitato si prefigge di: diffondere il concetto di fair play nelle organizzazioni sportive; promuovere l'inserimento del principio del fair play negli statuti delle organizzazioni sportive; incoraggiare la Scuola, gli Enti, le Organizzazioni Sportive nella promozione del fair play; segnalare particolari esempi di fair play per riconoscimenti ufficiali; istituire riconoscimenti ufficiali per: gesti, carriere, promozioni significative dal punto di vista del fair play; svolgere attività di natura culturale volte alla diffusione ed alla propaganda dell'idea di sport, dei suoi ideali e valori, effettuate anche mediante iniziative promozionali a carattere organizzativo, di stampa ed affini; svolgere attività di natura scientifica finalizzate alla conoscenza ed all'approfondimento del fenomeno sportivo sul piano teorico e pratico; difendere lo sport dai pericoli della droga e del doping; svolgere propaganda per evitare la violenza nelle manifestazioni sportive.
http://www.fairplaysport.it/


FacebookTwitterGoogle+Invia per email

Collabora


Ti potrebbero interessare anche: