Itinerari Italia

Il lago di Viverone

Di Walter Scandaluzzi pubblicato il 15/05/13

 

Il Lago di Viverone è il terzo lago più grande del Piemonte dopo il Verbano e l’ Orta ed è situato nella parte meridionale del biellese con porzioni piccolissime nelle province di Torino e Vercelli. 
È un lago di origine glaciale, formatosi durante l'era quaternaria ed è provvisto di immissari ed emissari sotterranei. Oltre che importante risorsa ittica e turistica il lago presenta importanti siti archeologici. E’ situato ai piedi della serra morenica che parte da Biella ed arriva ad Ivrea e con i suoi 23-24 Km risulta la più lunga in Europa.

La sua superficie è di 5,5/6  km²; la profondità massima è di circa 70-80 metri e il suo perimetro misura fra i 10 e gli 11 km. La lunghezza è di 3.500 m e la larghezza 2.600 m. Il lago presenta delle fioriture di alghe che disturbano la pesca un po’ nella bella stagione. Per la parte riguardante la pesca esistono 2 Diritti Esclusivi di Pesca (DeP) di cui il maggiore (90% circa) è del comune di Viverone.

Ne parliamo con W. (non  lo scrivente) ed A. per quanto riguarda la pesca . Il primo sconosciuto ma validissimo carpista ed il secondo titolare dell’ unico valido negozio di pesca del biellese .

W quale è il tuo record a Viverone?

---Una carpa di  21 Kg ed una di 20 fatte non molti mesi fa cioè a fine inverno 2012 nel giro di una settimana

Il record del lago quale è?

26.5 kg di pochi anni fa.

Il tuo segreto per i lettori di Pesca&Pesca….

Pasturare poco dove gli altri pasturano tanto. A San Cassien ho preso un mucchio di carpe con 6-7 kg di boiles in 5 giorni. A pasturare tanto ci pensavano già gli altri….ah ah ah

Dove prendere informazioni sul tuo club e sul regolamento del lago in internet?

http://www.carpfishingitalia.it/sedi/citta/viverone.html

Passiamo ad A

Quali pesci sono presenti nel lago?

Per i novizi una marea di scardole, persici sole e pesci gatti di cui alcuni anche discreti. Peschiamo le scardole e i persici sole con il galleggiante e i pesci gatto a fondo col verme o i bigattini. Le scardole di buona taglia in estate abboccano anche al rotantino e ai jig ben manovrati. Poi per gli amanti dello spinning troviamo un po’ di persici reali e trota (BB) e qualche luccio. Le carpe logicamente ma anche delle tinche ed infine ci sono anche i coregoni ma quelli sono difficili da prendere; Non ho notizie manco di gente che ci abbia provato col cannino a spalla come fanno sui grandi laghi.

E’ possibile avere barche?

Il Club di W ne ha una per i soci seno si possono affittare  da Luciano Pesca vicino al molo del paese.

 Telefono e fax 0161 987077 Cellulare 333 9167362

 

Come giudichi la pescosità del lago?

Se facciamo una analisi confrontando i posti del Piemonte converrete Voi di P&P  che di pesce nel lago ve ne è abbastanza, diciamo senz’altro ben di più della media. NON è assolutamente facile a pescarci e la barca è determinante.

Viabilità: Il lago si raggiunge uscendo al casello di Santhià della Torino_Milano e prendendo prima per Cavaglià e per Viverone o Ivrea.

Permessi: Licenza governativa e buono di pochi euro

Cosa vedere: Buona base per escursioni nella bassa Valeè (Valle d’ Aosta)

-Gite sul lago eseguite sempre dal signor Luciano (http://www.navigazioneviverone.it/)

-La “Bessa” cioè una area di antiche miniere d’oro (www.labessa.it)

-Ivrea e il suo carnevale con battaglia di arance (http://www.carnevalediivrea.com/)

-Bella e lunga la passeggiata che parte dal molo di Viverone fino a Punta Becco

Cosa mangiare e dove dormire: Essendo a vocazione turistica pullula di ristoranti e alloggi compresi campeggi.

-Cosa acquistare: nel confinante paese di Roppolo vi è un castello con enoteca e vini tipici come l’ Erbaluce (http://www.castellodiroppolo.it/index.05.html)

Video:

Ottimo anche se un pò vecchio è:

http://www.youtube.com/watch?v=QQfAGpvY5ts

Altri consigliati

 http://www.youtube.com/watch?v=iuhKy6hROHQ

http://www.youtube.com/watch?v=iS8hUmp-S-8


FacebookTwitterGoogle+Invia per email

Collabora


Ti potrebbero interessare anche: