Racconti

Intervista esclusiva a Miss Carpitaly 2015, la bellissima Salua!

Di Gionata Paolicchi per Carpitaly pubblicato il 08/03/15

Vincitrice di Miss Carpitaly 2015, una ragazza a dir poco meravigliosa, di origini marocchino-spagnole, Salua Ebnoerrida. Ciao Salua, intanto complimenti per la vittoria, è vero che non è un concorso importante e che non si vincono premi da capogiro, ma tu il capogiro lo hai fatto venire alle tante persone che ti hanno visto in fiera! Vuoi parlarci un poco di te e delle tue origini?

Risposta: Sono nata in Marocco e sono venuta qui in Italia coi miei dal 92 che avevo un anno di vita. Mia madre è dell'Andalusia mio padre di Casablanca città dove sono nata.

In fiera eri allo stand di Carp Max… non è solo per gossip… ma i nostri amici pescatori vogliono sapere se peschi… e se sei fidanzata con un carpista!

Risposta: non sono fidanzata con un carpiata sono capitata in fiera perché ho accompagnato un mio amico della Carp Max. Sicuramente a breve andrò a pesca con loro hanno appassionato anche me. Io non ho mai pescato.

Eri già stata a Carpitaly? Credo di no in effetti altrimenti ti avremmo vista… e ti è piaciuta come esperienza?

Risposta:  Da morire. I miei complimenti a tutti i carpisti amanti e rispettosi della natura e soprattutto complimenti per la dedizione e l impegno che ho visto nel coltivare questa passione.  Ringrazio sempre i ragazzi della Carp Max per avermi aperto questo mondo e complimenti per l'impegno.

Che lavoro fai? Vedendo il tuo profilo sembra quasi che fai la modella… oppure?

Risposta: Lavoro nell'ambito della cosmesi.

Dicci quali sono i tuoi gusti… film preferiti, libri che hai letto, che musica ascolti… che squadra di calcio tifi…

Risposta: Amo la musica Italiana. Cocciante in particolare modo e il Vasco degli anni 70 80. Mina Patty Pravo e Lucio Battisti.  Vado spesso al cinema e guardo molti film il genere che mi intriga di più sono i trailer psicologici e i drammatici. Di letture amo leggere diari e autobiografie di grandi artisti. Ora sto finendo il diario del grandioso surrealista spagnolo Salvador Dalì... quale io adoro. Il calcio lo lascio a chi se ne intende.

Il tuo piatto preferito! Scusa la domanda ma io sono goloso! E tu sai cucinare? Se si cosa cucini?

Risposta: Amo la cucina. Mia madre è una cuoca mediterranea era inevitabile che da piccolina mi mettesse col grembiulino ad imparare. Le sono molta grata mi ha insegnato molto sulla cucina araba e  mediterranea. La mia preferita resta però l'Italiana. Un peccato di gola al quale non riesco proprio a resistere sono le lasagne a forno... e le cozze. Datemi un piatto fondo pieno di buone cozze e il loro sugo il tutto accompagnato da un buon bicchiere di rosso e poi posso morire.

Qualora il prossimo anno i ragazzi di Carp Max non ti chiamassero sappi che ti chiameremo noi da Carpitaly non solo a tagliare il nastro di apertura ma se vorrai potrai fare la hostess zona palco! Sarebbe magnifico per noi della Fiera! A presto e grazie per la collaborazione!

Risposta: Ho presenziato in diverse fiere. Al carpitaly ho trovato un enorme famiglia che condivide le stesse passioni e le stesse sfide. I miei complimenti ai miei amici della Carp Max che ho ammirato per la passione è la dedizione investita in questa fiera e in questo sport. L'anno prossimo vengo con piacere. Nel frattempo un abbraccio a tutti


FacebookTwitterGoogle+Invia per email

Collabora


Ti potrebbero interessare anche: