News

La caccia al Mostro del Lago del Sole è sempre aperta

Di redazione pubblicato il 11/12/14

E’ passato un anno da quando l’impianto di pesca sportiva di Pradaccio a Massa, mise “la taglia” di 500 euro a chi pescava il mitico pesce Siluro denominato ormai da anni “il mostro del lago”, un esemplare di oltre 100 kg che ogni tanto si fa vedere in superficie, ma nessuno è riuscito nell’impresa ed il premio è sempre in palio, anzi, è di 600 euro e non 500. Diversi Siluri pescati, ma tutti sui 30-40 chili massimo di peso. Ovviamente tutti i pesci sono stati rilasciati, al Lago del Sole vige il catch & release: il Siluro è uno “spazzino” delle acque e come tutti i pesci predatori attacca il pesce ferito o malato, non è lo sterminatore dei fiumi come molti lo hanno dipinto, la prova è che il Lago è ricco di carpe di ogni taglia e da questo sabato, dalle 9.30, anche di trote. Infatti è finalmente arrivato “il freddo”, le temperature di notte sono scese e quindi anche l’acqua è alla temperatura buona per l’immissione delle trote. Una zona del lago, limitata da una rete, è infatti “campo gara trote”, belle iridee e salmonate e tutte le domeniche gara alla trota più grossa e come premi generi alimentari. E per gli amanti della carpa, gara alla carpa più grossa. Il Lago del Sole è aperto il sabato e la domenica dalle 7 alle 18.30 orario continuato.

per info visita la pagina fb: https://www.facebook.com/groups/146175198863459/?fref=ts

 


FacebookTwitterGoogle+Invia per email

Collabora


Ti potrebbero interessare anche: