News

A.S.D. AMO SANTARCANGIOLESE “COLMIC”: un anno da incorniciare

Di redazione pubblicato il 17/11/12

RISULTATI 2012
Quarti nel Campionato Italiano per Società Quarti nel Trofeo eccellenza Nord (Inoltre due squadre hanno acquisito il diritto di partecipare al Campionato Italiano 2013) Primi nel Campionato Regionale Emilia Romagna girone Est

Tanti sono stati i successi dell’associazione di pesca sportiva Amo Santarcangiolese Colmic nei sui 51 anni di attività ma sicuramente questo
2012 sarà un anno da ricordare.
All’inizio della stagione le ambizioni erano elevate, dovendo confermare il 5 posto nel campionato di eccellenza nord dello scorso anno, ma già nella gara di apertura della stagione, il Van Den Eynde, la Squadra formata da Bologna Ercole, Fabbri Piero, Selva Massimo, Stambazzi Andrea si è classificata prima confermando le attese e dando il via ad una stagione di grandi successi.

Cerchiamo allora di carpire come si è arrivati a tanto con uno degli artefici dell’organizzazione, Mauro Biondi.

Allora Mauro qual è il segreto per ottenere questi risultati?
“Il segreto sta nella tanta passione, volontà e nei sacrifici da parte di tutti i soci dell’Amo Santarcangiolese, sia dei vecchi sia dei nuovi che ogni anno entrano a far parte di questo bellissimo gruppo e devo ringraziare tutti per aver condiviso le strategie che da qualche anno stiamo portando avanti, come devo ringraziare in modo particolare il nostro Sponsor tecnico, la “COLMIC”, Andrea Collini, il suo staff e tutti i ragazzi dell’Oltrarno, sempre disponibili.”

Più in particolare, quali sono state le strategie che vi hanno portato a questi ottimi risultati?
“Fino a qualche tempo fa eravamo una Associazione “chiusa”, non si dava spazio ai giovani e non vi era il dovuto ricambio. Da alcuni anni abbiamo incominciato a cambiare mentalità, aprendo l’associazione a nuovi pescatori ed appassionati.
Con l’ingresso di Ercole Bologna, Selva Massimo e Biordi Massimiliano siamo ripartiti per questa nuova avventura. Devo complimentarmi in particolare con Ercole Bologna, vero trascinatore che ogni Squadra dovrebbe avere. Sono arrivati poi Govi Gino, Sarti Lorenzo e altri bravi pescatori che hanno contribuito a formare un gruppo formidabile che ci ha permesso di ottenere i risultati di quest’anno.
Un altro importante contributo è stato dato dal nuovo sponsor tecnico, la Colmic che ci è sempre vicina in ogni occasione.”

Dove vuole arrivare l’Amo Santarcangiolese?
“Vogliamo continuare a divertirci come abbiamo fatto negli ultimi due anni ma sempre cercando di crescere e migliorare, consapevoli che in questo periodo economico le difficoltà non mancheranno, ma decisi nel continuare a sviluppare il nostro progetto, con la passione di sempre.
Ancora un grazie a tutti i mostri soci e sostenitori ed un arrivederci al prossimo anno”

A.s.d. Amo Santarcangiolese “Colmic”


FacebookTwitterGoogle+Invia per email

Collabora


Ti potrebbero interessare anche: