News

Video musicale... a base di pesca... eccezionale!!!

Di enrico ghedini pubblicato il 05/07/13

Video musicale... a base di pesca... eccezionale!!! Nel video si riconoscono Antonio Varcasia ed Enrico Ghedini, amici del nostro sito.

la parola ad enrico ghedini

Queste le parole che l’amico Antonio Varcasia mi ha inviato in merito alla storia dietro a questa fantastica clip, da parte mia sono solo contento di aver partecipato assieme a due grandi professionisti a questo viaggio, che rimarrà un ricordo indelebile nella mia mente, ma sono sicuro anche in quella di Antonio e Daniele!

La Clip nasce dalla collaborazione fra Reality Fishing e Wave the flag una interessante sperimentazione che unisce pesca e musica. "Da grande amante della musica, è da tempo che avevo in testa di scrivere un testo che parlasse delle emozioni che viviamo in pesca, già ai tempi di Wild waves avevo scritto una ballata che è ancora fra le tante cose da fare... questa volta invece grazie a Vincenzo Lorusso, aka Mr Postman, e frontman dei Wave the flag, siamo riusciti a creare qualcosa di carino!" dice Antonio Varcasia. Il testo parla delle avventure in Guatemala dei ragazzi di Reality Fishing insieme ad Enrico Ghedini, dal Caribe Verde a Iztapa passando per Tikal. E' stata proprio l'antica città Maya a ispirare il testo di Varcasia, poi completamente rivisto e adattato ad un ritmo reggaeton da Lorusso. "Eravamo sull'aereo che da Flores ci portava a Guatemala City, dopo una giornata memorabile passata a girare per Tikal, nessuno parlava. Enrico guardava le foto, Daniele fissava l'orizzonte, io presi una delle bustine del vomito (si proprio quelle) e iniziai a mettere giù le emozioni che venivano cercando di creare delle rime... quando si accesero le luci all'arrivo avevo un testo accettabile. Misi la bustina in tasca e me ne dimenticai. Quando un girono per caso, durante un incontro fra ricercatori sentii Lorusso che improvvisava delle rime su un riff di chitarra me ne ricordai immediatamente e inizia a perseguitarlo finchè non decisi di andare al 39 Niddry Street Studio di Edimburgo per registrare!".

Vincenzo ha coinvolto subito Reshmi Khimji, altra vocalist dei WTF, mentre Daniele Macis ha pensato all'editing video. "L'editing non è stato facile sebbene tutti i video di Reality Fishing ed in particolare i promo, siamo montati sempre in stretto sync con la soundtrack. Tuttavia il reggaeton è un ritmo abbastanza lowtempo, che rende le cose più complicate, ma alla fine siamo soddisfatti del risultato!".

"La conclusione della clip è stato invece assolutamente casuale: una volta finito il pezzo volevamo vedere che effetto facesse con persone "non sensibili" al fascino della pesca. Quindi lo feci ascoltare a diverse persone, fra cui mia moglie e un pò di sue amiche. Sembrava piacere per cui iniziammo a concludere l'editing. Mentre stavamo per esportare il master definitivo, ricevetti un messaggio sul cellulare, con un file audio in allegato. Aprii ed era la voce di mio figlioccio, Emanuele di tre anni, che canticchiava il motivo di Vincenzo. Non ci pensammo un secondo e fini sui credits immediatamente!".

Che dire, due grandi professionisti ed anglers, parte di una crew , quella di Reality Fishing, che allo stato attuale produce indiscutibilmente i documentari di pesca migliori in Italia ed in Europa, con uno standard qualitativo ed un montaggio dinamico ed inconsueto,  del tutto comparabile alle grandi produzioni americane, ma con in più il tocco di genialità tipico di noi italiani! Il problema è che ora che abbiamo scoperto le grandi capacità artistico musicali del nostro Antonio, non vorremmo intraprendesse anche la carriera da produttore/autore musicale, ahahahahha, credo ne abbia già abbastanza di cose da fare, ed una crew così, deve stare più tempo possibile sull’acqua! Quindi Antonio, scrivi sempre e solo durante i trasferimenti aerei e mai e poi mai tralasciare la pesca e la produzione dei tuoi stupendi documentari!

Ragazzi è stato un piacere ed un onore… spero ci rincontreremo presto in mezzo a qualche oceano ad inseguire i nostri sogni!

Enrico


FacebookTwitterGoogle+Invia per email

Collabora


Ti potrebbero interessare anche: