News

World Fishing a Roma un edizione da record

Di com stampa pubblicato il 16/03/13

WORLD FISHING, CALA IL SIPARIO: I NUMERI DELL’EDIZIONE 2013 SANCISCONO IL SUCCESSO DELL’EVENTO DEDICATO ALLE ATTREZZATURE PER LA PESCA
Si è conclusa il 24 febbraio la quinta edizione del World Fishing, la fiera-evento della pesca sportiva inaugurata lo scorso 20 febbraio e svoltasi alla Fiera di Roma in concomitanza con Big
Blu, la manifestazione della nautica e del diporto. I numeri dell’edizione 2013 di World Fishing sono un’iniezione di fiducia verso un settore che ha particolarmente risentito della crisi economica, e che si affacciava alla kermesse romana con diversi timori per la riuscita dell’evento. Ma a dispetto dei dubbi le cifre parlano chiaro: sono state più di 90.000 le persone che, complessivamente, hanno visitato la Fiera di Roma durante i cinque giorni di esposizione sia di World Fishing che di Big Blu. E il padiglione 4 – quello che ha
ospitato gli stand delle attrezzature e dei prodotti per la pesca – da solo ha catalizzato circa il 70% di tutte le presenze! Un dato confortante per l’interesse che continua a suscitare il mondo della pesca sportiva, il quale annovera un vasto numero di appassionati che operano in tutti gli ambienti e gli ecosistemi acquatici, ciascuno con la propria peculiare tecnica.
“Un grazie anzitutto a tutti i pescatori e agli aspiranti pescatori che hanno scelto di visitare il World Fishing. A loro rivolgo un caloroso in bocca al lupo per le prossime uscite in mare o acqua dolce, che mi auguro possano essere coronate dal successo di una cattura con gli accessori e le attrezzature ammirate ed acquistate alla Fiera di Roma – afferma Guido Della Croce,
coordinatore del World Fishing e presidente Fipsas Roma -. È poi doveroso ringraziare gli espositori, aziende e negozianti, che hanno creduto anche quest’anno nella nostra formula di mostra-mercato, partecipando alla manifestazione e presentando tante novità in fatto di canne, mulinelli e accessori per la pesca. Un plauso, infine, all’impegno della Camera di Commercio di Roma che ci ha sostenuto nell’allestimento di un’area dedicata esclusivamente alle tecniche di pesca con le esche artificiali: con il suo aiuto è stato possibile mettere in piedi, per la prima volta, un’area espositiva di circa 300 metri quadrati riservata alla mosca e allo spinning, tecniche in forte espansione, ecocompatibili e particolarmente adatte al rilascio della preda senza provocare lesioni o ferite”. Incassato il successo odierno si guarda ora al futuro, con la speranza che il 2014 possa essere un anno di ripresa economica e di ulteriore incremento del pubblico dei pescatori. “L’appuntamento per tutti gli appassionati è per l’edizione del prossimo anno, che sarà dedicata al consolidamento dei risultati ottenuti e ad un ulteriore miglioramento delle capacità di accoglienza del salone – aggiunge Guido Della Croce -. Il World Fishing 2013 è stato caratterizzato da un padiglione più grande rispetto al passato e con stand collocati in maniera innovativa, per essere visitati agevolmente. Nel 2014 puntiamo quindi ad un salone ancora più ricco sotto l’aspetto dei marchi e delle diverse attrezzature esposte per ogni tecnica di pesca, con la consueta attenzione ai prodotti per la pesca in mare, con le novità del momento, e per le acque interne, con in evidenza le attrezzature per lo spinning e la mosca, insieme alla tradizionale e nutrita vetrina delle attrezzature per la pesca al colpo ed al carpfishing, ed agli spazi espositivi dedicati alle barche da pesca”.


FacebookTwitterGoogle+Invia per email

Collabora


Ti potrebbero interessare anche: